X

Ecco Tobis, il termoscanner che scopre potenziali ammalati (Video)

Al distanziamento sociale si affianca la tecnologia. L’ultimo ritrovato, tutto Made in Italy, si chiama TOBIS, ed è un termoscanner automatico non presidiato che fa tutto da solo evitando il contatto tra chi deve controllare e chi deve esser controllato. Un elemento essenziale questo per la sicurezza di tutti, e fondamentale nell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.
E’ in sintesi un elemento dotato di monitor, termosensori e fotocamera, in grado di misuare la temperatura del soggetto. Luce verde o rossa, in base alla temperatura senza l’intervento di un operatore addetto. Basta che l’utente si avvicini e venga inquadrato, e si conosce immediatamente se ha la febbre o no, dato rilevabile anche in remoto da un computer posizionato a distanza.
A introdurlo sul mercato l’italiana Intertouch, azienda di Roma leader nel settore delle attività interattive e innovative che ha riconvertito la produzione per aiutare il nostro Paese ad uscire dall’emergenza sanitaria.

Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.