Published On: mer, Mag 6th, 2020

Imponente pioggia coronale sul Sole (Video)

A volte plasma ricco di idrogeno fuoriesce dalla nostra stella, generando un tipo di pioggia incandescente i cui flussi precipitano verso il basso lungo le linee del campo magnetico.

E’ la pioggia coronale, che nella giornata del 4 Maggio si è resa visibile sull’arto sud-orientale del Sole. Si tratta di enormi rovesci occasionali costituiti da plasma incandescente che precipita a circa 160-200.000 Km/h dalla corona verso la superficie della nostra stella. L’evento è stato ripreso prontamente da Sylvain Chapeland, che ha filmato la gigantesca struttura dal suo osservatorio francese.

Scoperte circa quarant’anni fa, le piogge coronali, temperature a parte, hanno delle similitudini con le precipitazioni che si verificano sulla Terra. Le nubi di plasma incandescente si formano attraverso un processo di evaporazione causata dai flare, le più potenti esplosioni solari.
Una vera e propria cascata di materiale solare che può estendersi per migliaia di Km con temperature comprese tra 7.000 e 80.000°C. L’evento del 4 Maggio è stato accompagnato da un certo numero di protuberanze solari sorte intorno alla periferia del disco e prontamente immortalate dal Solar Dynamics Observatory (SDO) della Nasa.

In basso un video registrato il 19 Luglio 2012

About the Author

- Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it