X

Oggi il transito della Terra nella corrente eliosferica diffusa

La Terra sta per attraversare una regione di spazio che separa regioni di polarità magnetica opposta. Tale regione, vasta 10.000 Km, prende il nome di corrente eliosferica diffusa, e si estende attraverso il piano equatoriale del Sole, nell’eliosfera. Il passaggio è previsto per oggi, quando potrebbe innescarsi dell’attività geomagnetica intorno ai poli terrestri. Dal momento che il materiale situato in questa regione di spazio viaggia a 400 Km/s nel vento solare, occorrerebbero circa 3 settimane per raggiungere l’orbita di Giove. In realtà la superficie diventa sempre più distorta a causa delle variazioni della velocità del vento solare lungo la superficie e di altri effetti dinamici che operano nel mezzo interplanetario.

Durante la maggior parte del ciclo solare la sorgente di corrente eliosferica assomiglia a un dipolo leggermente inclinato con vari gradi di distorsione quadrupolare. Vicino al massimo solare il dipolo polare decade, lasciando una struttura molto più complicata. La corrente eliosferica diffusa fu scoperta da John M. Wilcox e da Norman F. Ness, che pubblicarono le loro scoperte nel 1965.

Bibliografia:

JM Wilcox, JT Hoeksema e PH Scherrer, Science 209 , p. 603, 1980.
L. Svalgaard e JM Wilcox, Nature 262 , p. 766, 1978.
K. Schatten, JM Wilcox e N. Ness, Solar Physics, 6 , p. 442, 1969.

Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.