Published On: mer, Mag 27th, 2020

Dalla larva all’ape regina grazie al cibo

Secondo una ricerca pubblicata sulla rivista Proceedings of the Royal Society B., è la quantità di cibo che trasforma una larva in un’ape regina, l’ape più grande e più importante di una colonia.

Un team di scienziati, guidato da Julia Bowsher, biologa presso la North Dakota State University, ha scoperto che le dimensioni corporee di queste api solitarie dipendono dalla quantità di cibo che la madre fornisce loro; i ricercatori si sono quindi chiesti se la quantità fosse importante anche nelle api mellifere (Apis mellifera Linnaeus, 1758), il genere più diffuso al mondo. Hanno allevato delle larve in laboratorio con diverse quantità di pappa reale e zuccheri, scoprendo che gli esemplari che divoravano una grande quantità di cibo erano indistinguibili dalle regine. E la loro capacità di trasformazione non dipendeva dalla porzione assunta. I ricercatori hanno compreso quali ormoni e geni siano responsabili dello sviluppo della regina, ma vogliono ancora capire come essi cambiano con l’aumentare della quantità di cibo.

About the Author

- Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it