X

Covid19: fra le principali cause di morte a livello globale

Continuiamo nel viaggio delle teorie/antiteorie sul Covid19. Qualche giorno fa vi abbiamo parlato della teoria che le temperature estive possano fermare la diffusione della pandemia, ma abbiamo visto come le ipotesi sembrano sempre più labili.

Parliamo oggi invece della questione dei decessi dovuti al Covid19 e del fatto che ci siano tante altre cause di morte nel mondo. Di certo è vero che le altre morti non si sono purtroppo arrestate, ma di certo è vero che le vittime da Covid19 sono cresciute in maniera esponenziale in questo primo semestre del 2020.

Anche su questa tema, sui social italiani, sono girate parecchie bufale e dati falsi, ma è ormai comprovato dai dati ISTAT che le vittime da Covid19 in Italia siano state considerevoli. L’istituto di statistica parla di circa 30.000 vittime in più da gennaio a maggio 2020, rispetto allo stesso periodo del 2015-2020. Nonostante questo bisogna affermare che durante il lockdown, avendo fermato la maggior parte delle attività e bloccato il traffico, si sono ridotte le vittime per incidenti sul lavoro e in strada e l’effetto Covid19 è sicuramente stato ancora più incisivo. Purtroppo le morti silenziose su strade e lavoro sono piaghe che fanno fatica ad andare via.

Se in Italia sembra che la situazione si stia normalizzando e le vittime si siano drasticamente ridotte, da numeri a 3/4 cifre al giorno a numeri fortunatamente con una sola cifra, non sta andando così a livello globale. Nei paesi dove non è stato fatto il lockdown la pandemia galoppa e purtroppo anche le vittime.

Cause di decesso globali da inizio anno comparabili con il Covid19(Credit Ian Barratt)

In rete si trova un interessante studio che mette insieme i dati della Hopkins University, ormai nota per monitorare l’espansione della pandemia globale, e i dati del Global Health Data Exhange. Secondo questo studio, agli inizi di luglio 2020 le morti per Covid sono paragonabili ai decessi per diabete e per tubercolosi, che sono fra le prime cause globale di decesso al mondo. Un dato che ci deve far riflettere sulla gravità della situazione e sul fatto che su scala globale l’emergenza non sia finita.

Cause di decesso globali 2017 (Credit Ourglobaldata)

Le principali cause di decesso al mondo restano purtroppo le malattie cardiocircolatorie e il cancro. Per assurdo, ipotizzando che finisse oggi l’anno, e secondo i dati globali di decesso per Covid19 con 569.000 vittime, le morti da virus, nelle statistiche del 2017, sarebbe la 17° causa di morte.

Ad inizio marzo, a livello globale, il Covid19 era fuori da qualsiasi statistica di cause di morte e in poche settimane ha raggiunto dati davvero importante. Dunque la pandemia di certo deve essere definita tale e i numeri parlano purtroppo da soli.

Fonti bibliografiche : ISTAT, Hopkins University, Global Health Data Exchange, Ian Barratt, Flourish Studio, Ourworldinadata

Giuseppe Cutano: Ingegnere Ambientale, laureato presso il Politecnico di Torino, si è specializzato in difesa del suolo. Oggi si occupa di progettazione di impianti ad energia rinnovabile e di sviluppo sostenibile della montagna, con focus sulla mobilità elettrica. Volontario di Protezione Civile, ama la natura, ma anche i social media e la fotografia e per compensare la formazione scientifica coltiva lo studio della storia e delle scienze politiche.
Post correlati

This website uses cookies.