Published On: mar, Mag 18th, 2021

MegaWattOra Tour: 10.000 km in Europa 100% elettrico

E’ partito ieri alle 16, dalla sede di Rozzano (MI) di Quattroruote, il MegaWattora tour. Un percorso di 10.000 km nel continente europeo con auto 100% elettrica.  In questa sfida troviamo nuovamente l’ing. Spacone con il quale avevamo già affrontato il tema della mobilità sostenibile in mare e dell’alternativa al Ponte sullo Stretto.

Il percorso del tour MegaWattora Tour in Europa

Il messaggio ambizioso che vuole portare questo tour è che va bene la mobilità elettrica, ma il passo successivo deve essere mobilità elettrica alimentata da fonti rinnovabili. Il tour, partendo dall’Italia, attraverserà i seguenti paesi: Austria, Repubblica Ceca, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Finlandia, Svezia, Norvegia, Danimarca, Belgio, Olanda e Germania. 

In ognuno dei paesi attraversati, in base al mix energetico europeo, verrà calcolata l’emissione di CO2 della ricarica esplorando dunque a che punto sono i singoli paesi. Il tutto verrà monitorato dal software di gestione di bordo, brevettato dall’ing.Spacone, Power Cruise Control.

L’Europa ha fissato limiti stringenti per le emissioni da traffico veicolare dal 2030 pari a 76,5 g di CO2 per chilometro, considerando una riduzione del 37,5% dagli attuali 122 g di CO2 per chilometro(dato di emissioni relativo al 2019). 

Il test del tour prevede un’approccio interessante. Per ogni nazione attraversata sarà limitata la velocità al fine di rispettare gli standard emissivi in CO2 programmati dal 2030. Vedremo come alcune nazioni siano già in linea con tali standard mentre altre siano ancora lontanissime dagli obiettivi europei.

Lo scopo è quello di dimostrare che tali target di emissione siano raggiungibili esclusivamente attraverso motori non a combustione poiché permettono una scelta di sostenibilità ambientale alla fonte, cioè al momento della produzione di energia elettrica attraverso fonti rinnovabili ed a basse emissioni di gas serra.

Il tour, patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica,  si chiederà a fine maggio e così raccoglieremo i risultati di questo test.

About the Author

- Ingegnere Ambientale, laureato presso il Politecnico di Torino, si è specializzato in difesa del suolo. Oggi si occupa di progettazione di impianti ad energia rinnovabile e di sviluppo sostenibile della montagna, con focus sulla mobilità elettrica. Volontario di Protezione Civile, ama la natura, ma anche i social media e la fotografia. Per compensare la formazione scientifica coltiva lo studio della storia e delle scienze politiche. * Contatti: giuseppe.cutano@geomagazine.it * * IG e Clubhouse: @latitude_45