Published On: sab, Gen 23rd, 2021

Nel vulcano Šiveluč (Kamchatka) c’è molta acqua

All’interno del Šiveluč, uno dei vulcani più esplosivi del mondo, c’è molta acqua. E’ quanto hanno osservato gli scienziati della Washington University di St.Louis esaminando piccoli noduli di magma risalenti ad eruzioni passate.

Negli ultimi 10 mila anni questa imponente struttura geologica della Kamchatka ha eruttato più di 40 volte. L’ultima gigantesca eruzione avvenne nel 1964, quando si creò un nuovo cratere e fu ricoperta una porzione di territorio di 100 chilometri quadrati con flussi piroclastici.

In realtà il vulcano è in una sorta di eruzione continua e per raggiungere i risultati descritti i ricercatori hanno dovuto affrontare le dure condizioni dei suoi paraggi.
Capire il suo comportamento, infatti, potrebbe suggerire ulteriori deduzioni sul ciclo globale dell’acqua e sui sistemi idraulici dei vulcani.

A differenza della stragrande maggioranza dei vulcani, dove il contenuto di acqua è pari all’1%, con media del 4% e picchi dell’8%, nel Šiveluč la percentuale sale al 10-14%.
Ed è per questo che le osservazioni continueranno senza sosta.

Il lavoro dettagliato è stato descritto sulla rivista Contributions to Mineralogy and Petrology.

About the Author

- Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it