Published On: lun, Giu 14th, 2021

Gli isolani del Pacifico raggiunsero per primi l’Antartide?

Grazie ad una ricerca pubblicata sul Journal of the Royal Society of New Zealand, un team di ricercatori sostiene che i marittimi polinesiani avrebbero raggiunto l’Antartide centinaia di anni prima degli esploratori occidentali.

Essi sono ampiamente considerati tra i più grandi marinai della storia, grazie alle enormi distanze percorse tra le isole del Pacifico sulle loro imbarcazioni (Waka).
I ricercatori ritengono che il primo viaggio nelle acque dell’Antartide sia addirittura precedente all’arrivo dei Maori in Nuova Zelanda nel XIV secolo.

Hanno raggiunto tale scenario includendo documenti orali, opere d’arte storiche indigene e fonti non accademiche. Tra le storie orali del viaggio si fa riferimento a “un luogo nebbioso e buio non visto dal sole e cime simili ad iceberg che perforano il cielo senza vegetazione“. Una descrizione che pone pochi dubbi.

Lo studio ha quindi contribuito a fornire una visione più ampia della storia del continente antartico.

About the Author

- Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it