X

L’asteroide 1998 OR2 si allontana: sarà ancora più vicino nel 2079

L’asteroide (52768) 1998 OR2 ha raggiunto poco più di due ore fa la sua minima distanza dalla Terra. Come da previsione la roccia spaziale è transitata ad una velocità di 31.320 Km/h circa e a 6.290.440 Km, senza causare alcun danno a noi e al nostro pianeta.

Scoperto il 24 Luglio 1998, è uno dei 1 965 asteroidi definiti potenzialmente pericolosi catalogati dal Minor Planet Center. Il prossimo incontro con la Terra avverrà nel 2079, quando il corpo celeste transiterà a 4 volte la distanza che ci separa dalla Luna. Nemmeno in quel frangente l’asteroide avrà una collisione con il nostro pianeta, ma viste le sue dimensioni rappresenterà un evento ancor più significativo.

Questa immagine radar acquisita il 18 Luglio dal grande radiotelescopio di Arecibo, in Portorico, mostra che l’asteroide è approssimativamente sferico.

Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.