X

Consumo moderato di uova e malattie cardiovascolari

Credit: pixabay

Secondo un nuovo studio condotto dai ricercatori della Harvard TH Chan School of Public Health, consumare fino a un uovo al giorno non sembra essere associato al rischio di malattie cardiovascolari.
Negli ultimi decenni la questione è stata al centro di un acceso dibattito presso la comunità scientifica, come riferisce il responsabile Jean-Philippe Drouin-Chartier, scienziato in visita presso il Dipartimento di Nutrizione e professore presso la Laval University in Québec, in Canada.
Ora, le evidenze danno ragione ad un lavoro svolto nel 1999 da Frank Hu, Fredrick J. Stare, professore di nutrizione ed epidemiologia, presidente del dipartimento di nutrizione e coautore del presente studio.
Per questo studio i ricercatori hanno analizzato i dati sanitari relativi a 173.563 donne e 90.214 uomini senza alcuna patologia pregressa grave. La coautrice dello studio Shilpa Bhupathiraju, ricercatrice presso il Dipartimento di Nutrizione della Harvard Chan School ed epidemiologo associato presso il Brigham and Women’s Hospital, ha affermato che un consumo moderato di uova può far parte di un modello alimentare sano, anche se non essenziale. Tra gli alimenti che potrebbero essere inclusi in una sana colazione, ci sono toast integrali, yogurt bianco e frutta.

Categorie: Medicina & Salute
Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.