Published On: lun, Apr 13th, 2020

Piante e acqua

 L’acqua è un bene essenziale per la quasi totalità degli esseri viventi, soprattutto per gli organismi vegetali, in quanto oltre a essere fondamentale per lo svolgimento della maggior parte delle reazioni biochimiche, è anche necessaria per la fotosintesi clorofilliana, attraverso cui le piante sintetizzano il loro carburante energetico, gli zuccheri.

Le piante superiori assorbono l’acqua per mezzo delle radici e successivamente la trasferiscono alle foglie attraverso il fusto e precisamente grazie allo xilema, ovvero il tessuto vegetale deputato al trasporto di acqua e sali minerali dalle radici alle foglie.

Le foglie sono poi la sede in cui avviene la trasformazione della linfa grezza (acqua e sali minerali) in linfa elaborata (ricca di zuccheri e altre componenti). La linfa elaborata potrà poi essere dislocata nelle diverse parti della pianta a seconda delle necessità.

Con un piccolo esperimento è possibile osservare il tessuto vegetale deputato al trasporto della linfa grezza dalle radici alle foglie. Per farlo ci occorre davvero poco materiale: un gambo di sedano,  un contenitore di vetro trasparente e un po’ di inchiostro atossico, magari un colorante alimentare.

Procedimento (da effettuare sotto la supervisione di un adulto)

Prendiamo il contenitore di vetro, riempiamolo con dell’acqua fino a circa metà della sua capienza e successivamente coloriamo l’acqua con l’inchiosto alimentare.

A questo punto poniamo il gambo di sedano all’interno del contenitore, torneremo poi ad osservarlo tra qualche ora (almeno 3-4).

Dopo aver atteso il tempo necessario, noteremo che le foglie si sono colorate dello stesso colore della soluzione in cui è immerso il gambo.

Se il colore non fosse visibile anche lungo il gambo, spezziamolo delicatamente, osserveremo i vasi dello xilema colorati dall’inchiostro alimentare…

Ecco qui! Abbiamo appena verificato quali sono le vie attraverso cui la linfa grezza viene trasportata alle foglie.

Al prossimo esperimento.

Fonti bibliografiche e fotografiche: Ph Manuél Marra

About the Author

- Laureato in Scienze Naturali con indirizzo in conservazione delle natura e delle sue risorse presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, attualmente lavora per LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) come operatore didattico Oasi LIPU Gravina di Laterza. Ha ottenuto sempre presso l'Ateneo barese il titolo di dottore di ricerca in Scienze Ambientali ed è Guida Ambientale Escursionistica associata AIGAE. Contatti: manuel.marra@geomagazine.it