X

I lupi preferiscono le prede in libertà

Un team di ricercatori ha analizzato quasi 120 studi precedenti riguardanti la dieta dei Cani lupus, scoprendo che nella maggior parte dei casi i predatori selezionano intenzionalmente la preda selvaggia quando è disponibile, anche quando il bestiame è vicino e abbondante. Secondo lo studio, lasciare pascolare liberamente il bestiame comporta un rischio superiore del 78%, specie in gruppi non numerosi. Al contrario, tenerlo sotto controllo, specie di notte, comporta una vulnerabilità più bassa alla predazione. Ancor meglio l’uso di metodi dissuasivi non letali, come recinzioni e cani da guardia.
Lo studio ha anche scoperto che i lupi mostrano una tendenza a mangiare specie autoctone che hanno nei loro meccanismi di difesa le corna, e altri parti taglienti.
Questi risultati offrono una chiara guida, secondo gli autori, che potrebbe ridurre i conflitti tra umani e altri grandi carnivori in tutto il mondo.
Naturalmente, il ripristino delle popolazioni di prede presenta una serie di sfide, ma questa ricerca illustra il valore di avere un ecosistema sano.
L’articolo, pubblicato il 20 marzo sulla rivista Biological Conservation, è stato tratto dalla ricerca condotta in 27 paesi e ha trovato risultati coerenti in tre continenti.

Categorie: Animali Home
Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.