Published On: gio, Nov 5th, 2020

Fossile con 5 occhi rivela l’origine degli artropodi

I ricercatori dell’Istituto di geologia e paleontologia di Nanchino dell’Accademia cinese delle scienze (NIGPAS) hanno scoperto un fossile simile a un gambero con cinque occhi, che ha fornito importanti informazioni sulla prima storia evolutiva degli artropodi.
Sin dal periodo Cambriano, 520 milioni di anni fa, gli artropodi sono stati tra gli animali di maggior successo nella storia del nostro pianeta. Oggi costituiscono quasi l’80% di tutte le specie.
Tuttavia, la loro evoluzione rappresenta un vero e proprio enigma. La specie fossile (Kylinxia), ​​è stata raccolta dalla fauna di Chengjiang nella provincia dello Yunnan nella Cina sud-occidentale e documenta i primi fossili animali più completi del Cambriano.
Si tratta di una specie chimerica molto rara che combina caratteristiche morfologiche di diversi animali. Inoltre, rappresenta un fossile di transizione cruciale predetto dalla teoria evolutiva di Darwin.
Lo studio completo è stato pubblicato su Nature il 4 novembre.

About the Author

- Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it