X

In Finlandia l’inverno più nevoso degli ultimi 60 anni

Adege Pixabay

Gli inverni finlandesi, in particolare nell’area settentrionale situata all’interno del circolo polare artico, sono tra i più rigidi e nevosi del mondo. In questo 2020 la Lapponia ha vissuto una stagione invernale eccezionale, andando ben oltre le medie del periodo.

Si è trattato infatti dell’inverno più nevoso degli ultimi 60 anni che, unito a valori termici sottomedia, hanno impedito alla coltre bianca di sciogliersi nel corso dei mesi. Da Ottobre a Gennaio, alcune località hanno registrato quasi il triplo della quantità di neve rispetto alle medie storiche, complice un vortice polare in grande forma.

Credit: Landsat 8

Tuttavia, alla fine di Maggio, temperature insolitamente miti hanno causato la fusione della coltre nevosa, causando significative inondazioni che hanno colpito case e fattorie vicine. Numerosi fiumi in piena, inoltre, hanno obbligato la chiusura di un ponte e numerosi avvisi di alluvione in diverse città. L’immagine a colori naturali acquisita dall’Operational Land imager (OLI) su Landsat 8, mostra l’area intorno a Ivalo il 25 maggio 2020. A terre congelate, si alternano porzioni di territorio con acqua di fusione.

Renato Sansone: Giornalista scientifico, iscritto all'ordine nazionale dal 2013. Si occupa di cronaca scientifica dal 2011. Contatti: renato.sansone@geomagazine.it
Post correlati

This website uses cookies.